Kiko Argüello al Sinodo per la Nuova Evangelizzazione; “E’ necessario essere cristiani adulti”

Intervista a Kiko riportata su Camineo.info e tradotta dallo spagnolo.

Kiko Argüello, iniziatore del Cammino Neocatecumenale, è uno dei partecipanti al Sinodo dei Vescovi a Roma e ci darà le sue impressioni su come sta andando l’assemblea.

– Qual è la sua impressione generale su quello che ha vissuto fino ad ora nel Sinodo?

Stiamo iniziando adesso, però credo che sia qualcosa di buono, C’è uno Spirito positivo, qui è tutto pieno e siamo entusiasti nello Spirito Santo affinchè il Signore nostro possa ispirarci per aiutare la Chiesa in questo momento, perchè è importantissimo il poterr annunciare il Vangelo al Mondo.

-Cosa si aspetta da questo Sinodo?

Che lo Spirito Santo possa discendere su di noi e ci possa aiutare donandoci discernimento e forza profetica.

– Che impronta avrà il suo apporto al Sinodo?

Nell’importanza di creare dei segni che chiamano il mondo pagano, ateo,  alla la Fede,  che portino a credere in Gesù Cristo, a costituire comunità cristiane, dove Cristo dice amatevi gli uni gli altri come io ho amato voi. E in questo amore tutti quelli che ci stanno attorno , i secolarizzati, i pagani, la gente indifferente, crederanno e  ”ci conosceranno come i miei discepoli; se siete perfettamente una sola cosa,  come il Padre è in me e io sono nel Padre, allora il mondo crederà.  Bisogna Arrivare ad avere una comunità cristiana che arrivi ad avere questa statura di fede;  questa è l’iniziazione cristiana che il Cammino Neocatecumenale sta portando alle parrocchie: Essere Cristiani Adulti

fonte: http://www.camineo.info/news/153/ARTICLE/23157/2012-10-11.html

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 − cinque =