E’ meraviglioso essere cristiano

Come non rallegrarci pensando che il Cammino Neocatecumenale ha contribuito, insieme a Monsignor Cordes, alla nascita della GMG. Tuttavia ricordo i primi incontri, ai quali assistirono sempre tanti giovani del cammino. Mi ricordo sopratutto della GMG di Compostela nell’ anno 1989 e di come i giovani portavano tanti manifesti. Del Cammino aderirono circa 50.000 e in totale sembrava che eravamo quasi mezzo milione. Qualcosa di enorme. Era tanta novità vedere cosi tanti giovani. Dopo, nella  Piazza de Pilar, di Saragozza, abbiamo fatto un incontro vocazionale, dove moltissimi giovani si alzarono per entrare in seminario.

Vorremmo far presente, che i primi evangelizzatori della Spagna, quelli che si chiamano “Sette Uomini Apostolici” erano itineranti. Erano stanchi e sudati sulla riva del fiume Ebro, e quando arrivarono al limite delle loro forze pensarono di tornarsene, pero’ la Vergine Maria le apparse per dargli animo e incoraggiarli a continuare. Ed e’ cosi che la Vergine Maria sempre sostiene  l’ evangelizzazione.

Una cosa sorprendente dell’ ultima Giornata Mondiale della Gioventù’ in Madrid, e’ stata la grande quantità’ di giovani. Uno si sorprende e si chiede: da dove sono usciti tutti questi giovani? Perché’ il Cammino ne ha portati all’incirca 300.000, pero’ penso che siamo arrivati a più di un milione. Questo ci porta a fare una riflessione: i giovani non stanno fuori dalla chiesa, anche se dentro le parrocchie non si vedono. E’ stato un grande segno di speranza, che non tutto si e’ perso in Europa.

É vero che il Demonio sta tentando di distruggere la famiglia cristiana, che é aperta alla vita e confida nell’ amore di Dio.

San Girolamo diceva nella Vulgata che quando Tobia incontra Sara, dice, «Ti prendo in moglie non per desiderio di concupiscenza, ma per la speranza di una posterità che dia gloria a Dio», riferendosi ai figli. Si vede la grande speranza che la chiesa ha nella famiglia.  Questi giovani che abbiamo visto nella GMG di Madrid sono senza dubbio il frutto di tante famiglie cristiane.

Il Cammino ha celebrato nella Piazza di Cibeles nel giorno successivo dal ritorno del Papa a Roma un incontro vocazionale. Per noi e’ stato qualcosa di meraviglioso, frutto della parola del Santo Padre e della sua affabilitá, perché i giovani del cammino sono molto legati al Papa. Molti giovani che si sono alzati e che oggi si trovano in seminario, quando gli abbiamo chiesto che cosa li ha mossi a rispondere al Signore, rispondono che e’ stata la parola del Santo Padre. E’ stato meraviglioso vedere all’incirca 300.000 giovani in Piazza di Cibeles tutta piena.

Noi sentiamo molto la Nuova evangelizzazione in Asia, per questo ho detto che é necessario preparare i sacerdoti per la Cina, Thailandia, ecc. Ed e’ stato sorprendente vedere tanti giovani, circa 5.000, che si sono alzati pieni di entusiasmo. Anche 3.000 ragazze all’incirca. Siamo commossi della opera dello Spirito Santo in una nuova gioventù che Dio sta preparando per una nuova evangelizzazione nel mondo. A questa Nuova evangelizzazione ha fatto riferimento profeticamente Giovanni Paolo II dicendo che e’ necessario ritornare con forza e animo, al primissimo modello apostolico, senza scoraggiarsi di portare  la meraviglia del Vangelo a tutti. Perché’ Cristo ha donato la sua vita affinché’ tutti gli uomini possano avere dentro di loro una vita immortale, vita eterna, e possono amare in una nuova dimensione, senza angosce.

É meraviglioso poter vivere con lo Spirito Santo dentro, con lo Spirito del Signore nel nostro cuore, e avere speranza sapendo che la morte non e’ la fine della nostra vita. É meraviglioso essere cristiano. Per questo non possiamo  rimanere in silenzio; dobbiamo uscire per le strade, dobbiamo andare nelle città’ e dire agli uomini che ce’ una Buona Notizia per loro e dargli animo.

Chi non desidera ricevere questo Spirito, che Cristo gli da gratis seguirà tenendo dentro la paura della morte e della sofferenza, Pensando sempre al denaro e tenendo dentro tanta amarezza. Pensate alla quantità di persone che si suicidano in tutto il mondo. Speriamo che la chiesa possa alzarsi e partire piena di entusiasmo e di speranza ad annunciare una Nuova Evangelizzazione nel mondo.

 

Kiko Argüello

Iniziatore del Cammino Neocatecumenale

fonte: www.rio2013cnc.com/index.php/it_IT/homepage-7/14-sample-data-articles/187-e-meraviglioso-essere-cristiano

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

13 − cinque =