Riparte la Clericus Cup: riusciranno i ragazzi del Redemptoris Mater a confermarsi campioni?

Riparte anche quest’anno la Clericus Cup, il campionato di calcio che vede protagonisti i seminaristi appartenenti a diverse realtà ecclesiastiche romane. I neocatecumenali sono presenti con la squadra “Redemptoris Mater”, già vincitore in tre passati campionati a attuali detentori del titolo.

 

L’obiettivo della Clericus Cup è un pieno rientro dello sport all’interno delle parrocchie e degli oratori, dove troppo spesso manca. La Clericus affronta il problema alla radici: fare rientrare lo sport nell’esperienza di vita di sacerdoti e seminaristi è il modo più solido perché domani abiti nuovamente i programmi pastorali di parrocchie ed oratori.

Il week end calcistico, orfano del campionato di calcio di serie A, sarà dunque colmato dal ritorno della Clericus Cup, alla sua quinta edizione. Sabato 26 e domenica 27 marzo, riprende infatti il mondiale di calcio vaticano per sacerdoti e seminaristi organizzato dal Centro Sportivo Italiano. Tutte le novità del campionato saranno presentate venerdì 25 marzo alle ore 11, presso il Pontificio Collegio Urbano “De Propaganda Fide” (Via Urbano VIII, 16).

Il presidente nazionale del Csi, Massimo Achini, alza il tiro della Clericus Cup 2011: «Uno degli obiettivi del Csi è fare in modo che la Clericus Cup “regali” ad ogni squadra professionistica un seminarista impegnato a seguire il club come “cappellano”. E’ bello vedere che persino la serie A ha “prestato” giocatori alla Clericus, come Davide Tisato che qualche anno fa vestiva la maglia del Chievo Verona e che oggi è un campione del Redemptoris Mater.».

Sarà un’edizione, quella del 2011, che il presidente della Clericus Cup, monsignor Claudio Paganini, pone già sotto il segno di Papa Wojtyla: «È per noi un segno particolare il fatto che Giovanni Paolo II sarà proclamato Beato il prossimo 1 maggio, nel bel mezzo della nostra manifestazione. Così lo abbiamo scelto come “capitano” perché oltre che un modello di fede, di coraggio apostolico, di radicalità evangelica, è stato un vero sportivo! Un modello di vita anche per i futuri sacerdoti».

L’albo d’oro delle passate edizioni è il seguente:

  • 2007 – Redemptoris Mater
  • 2008 – Mater Ecclesiae
  • 2009 – Redemptoris Mater
  • 2010 – Redemptoris Mater

A questo indirizzo si può trovare la rosa completa della squadra Redemptoris Mater.

fonte: comunicato stampa Clericus Cup
Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque × quattro =