La potenza del Kerigma: catechesi di Kiko Argüello a Cagliari

Arrivo di Kiko Argüello presso la B. V. della Salute

Giornata straordinaria quella di mercoledì 29 maggio 2013 per la tantissima gente accorsa presso la Chiesa Parrocchiale della Beata Vergine della Salute di Cagliari, in occasione della venuta di Kiko Argüello, iniziatore del Cammino Neocatecumenale.

GALLERIA FOTOGRAFICA

Motivo della venuta, il rinnovo completo della struttura interna alla suddetta Chiesa al fine di renderla più rispondente ai criteri del Vaticano II sui luoghi di culto, ed in particolare, per dare dimensione alla bellezza della Liturgia, attraverso un estetica che conduca dentro lo splendore deiMisteri della Salvezza.I meriti della splendida iniziativa vanno al parroco P. Enrico Spano dei Figli di Maria Immacolata e alle numerose Comunità Neocatecumenali presenti.

Retablo di Kiko Argüello

L’intera opera è stata progettata secondo le indicazioni dello stesso Kiko Argüello. L’altare situato al centro è visibile da ogni punto della chiesa; sulla stessa linea, davanti ad esso, si trova la piscina battesimale per i battesimi ad immersione. Su tutto sovrasta la grande parete, un gigantesco retablo, l’iconostasi dei Misteri della Salvezza, dipinta con immagini ispirate all’iconografia della Chiesa Orientale, la quale sovrasta ed avvolge l’assemblea, unendo insieme Cielo e Terra.

Le pitture, opera di Kiko, sono state predisposte e preparate da un équipe di pittori italiani e spagnoli che da due mesi erano a Cagliari con le loro famiglie ospiti presso altre famiglie. Ogni mattina si ritrovavano sul posto per le Lodi ed il lavoro era il proseguo della preghiera liturgica. Tutta l’opera è stata realizzata in forma di preghiera.

La grande parete rivestita di icone, parte da sinistra in basso con l’Annunciazione, proseguendo con i misteri della vita terrena di Gesù, fino a culminare al centro con il Cristo Pantocratore, che rivestito della gloria divina, torna alla fine dei tempi per giudicare la Terra. Fogli d’oro zecchino circondano i dipinti unendoli in uno sfondo ininterrotto di luce. L’oro rappresenta la luce della presenza di Dio che si è fatto visibile.

Kiko è arrivato per completare i dipinti delle icone. L’appuntamento per l’incontro era alle undici, ma già dal primo mattino molti lo attendevano entusiasti. All’esterno, nel piazzale antistante la facciata della Chiesa, è stato posto un maxischermo per dare la possibilità ai tanti che non potevano entrare, di poter seguire le fasi finali della pittura. Kiko, nella pausa del suo lavoro, verso mezzogiorno, ha descritto l’opera eseguita, spiegando le varie icone dei Misteri della Salvezza. Dopo ha svolto una catechesi annunciando il Kerigma con la potenza ed il carisma che gli sono propri, lasciando estasiati quanti ancora non l’avevano visto ed ascoltato. Dopo è arrivato mons. Arrigo Miglio, arcivescovo di Cagliari.

Una giornata veramente speciale.

fonte: http://sardegnaterradipace.com/2013/06/05/la-potenza-del-kerigma-catechesi-di-kiko-arguello-a-cagliari/

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
2 comments on “La potenza del Kerigma: catechesi di Kiko Argüello a Cagliari

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

3 × 1 =