Messina, doppio appuntamento con il Cammino Neocatecumenale

Di seguito la nota diffusa dall’Ufficio stampa: Nell’ambito delle iniziative per l’Anno della Fede, istituito dal papa adesso emerito Benedetto XVI, questo è lo slogan utilizzato dal Cammino Neocatecumenale con il quale è stata intitolata la missione di evangelizzazione che ha visto impegnati numerosi suoi componenti , tra i quali tantissimi giovani, estesa per cinque domeniche consecutive dal 7 aprile al 5 maggio di quest’anno.
Tale iniziativa, riproposta contemporaneamente in tutte le Nazioni ove è presente il Cammino, ha di fatto interessato circa 10.000 piazze di città del mondo nelle quali è stato portato l’ annunzio della Buona Notizia (il Kerigma) preceduto dalla testimonianza di ragazzi che hanno così voluto raccontare come la propria vita ha subito una profonda positiva trasformazione dopo essersi incontrati con Gesù Cristo Risorto che li ha salvati da situazioni di difficoltà e di degrado esistenziale. Il tutto, accompagnato dai tipici canti liturgici del Cammino e da danze in un clima di gioia e di semplicità che ha attirato l’attenzione e l’ascolto di coloro che hanno mostrato interesse a quanto veniva loro proposto, ricevendo l’invito al termine della missione, a proseguire tale ascolto in incontri successivi direttamente presso la Parrocchia.
Anche nella Provincia messinese, dopo la preventiva approvazione di tale iniziativa da parte del ns. Arcivescovo Calogero La Piana, che ha dato il mandato di invio impartendo la Santa Benedizione ai neocatecumeni coinvolti, si è svolta quest’opera di evangelizzazione in varie piazze cittadine portate avanti dalle comunità operanti nelle parrocchie di Santa Maria dell’Arco, di San Giuliano, di Santa Lucia Sopra Contesse, della Madonna di Pompei ,come pure nei comuni ricadenti nel territorio di competenza della locale Diocesi, dalle comunità presenti a Barcellona Pozzo di Gotto, a Milazzo, spingendosi fino a Sant’Angelo di Brolo (quest’ultimo comune appartenente alla Diocesi di Patti).
Infine, le Comunità Neocatecumenali sono state invitate dall’Arcidiocesi ad animare con i propri canti, in comunione con altre realtà laicali del territorio, la liturgia della Veglia di Pentecoste che si terrà in Cattedrale la sera del 18 c.m. e  nel pomeriggio del giorno successivo, solennità di Pentecoste, in Piazza Cairoli, a proporre altre testimonianze, canti ed ancora una predicazione del Vangelo come prima fase del medesimo incontro che precede altri momenti gestiti da ulteriori gruppi diocesani.

fonte: http://www.strill.it/index.php?option=com_content&view=article&id=164850:messina-doppio-appuntamento-con-il-cammino-neocatecumenale&catid=1:ultime&Itemid=291

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + quindici =