PAPA FRANCESCO: IN SAN PIETRO PER MESSA ORDINAZIONE 10 SACERDOTI

Papa Francesco a San Pietro celebra la messa per l’ordinazione di dieci nuovi sacerdoti della diocesi di Roma. Dei dieci diaconi, formatisi nei seminari romani, sei sono italiani, due indiani; poi ci sono un croato e un argentino. Con il Papa, il cardinale vicario Agostino Vallini, i vescovi ausiliari, i superiori e sacerdoti dei seminari della diocesi e i parroci degli ordinandi. ”La giovinezza bisogna metterla in gioco per grandi ideali”. Cosi’ papa Francesco, al Regina Caeli, si e’ rivolto oggi ai giovani presenti tra la folla di circa centomila persone in Piazza San Pietro in occasione della ”Giornata mondiale delle vocazioni”, nella quale, con una messa nella basilica vaticana, ha ordinato dieci nuovi sacerdoti della diocesi di Roma.

”Vorrei chiedervi – ha detto il Papa -: qualche volta avete sentito la voce del Signore che attraverso un desiderio, un’inquietudine, vi invitava a seguirlo piu’ da vicino? Avete avuto voglia di essere apostoli di Gesu’?”. ”L’avete sentito? Non sento”, ha poi chiesto mettendosi la mano all’orecchio, attendendo il ”si”’ dei giovani. ”Domanda a Gesu’ che cosa vuole da te e sii coraggioso! – ha proseguito – Dietro e prima di ogni vocazione al sacerdozio o alla vita consacrata, c’e’ sempre la preghiera forte e intensa di qualcuno: di una nonna, di un nonno, di una madre, di un padre, di una comunita”’. Secondo papa Bergoglio, ”le vocazioni nascono nella preghiera e dalla preghiera; e solo nella preghiera possono perseverare e portare frutto”.

I dieci nuovi sacerdoti sono gli italiani Giuseppe Conforti, Pierangelo Margiotta, Giuseppe Tavolacci e l’argentino Alberto Daniel Lopez Pantano, formatisi al Pontificio Seminario Romano Maggiore; i due indiani Prakash Marlapati Grana e Sijo Kuttikkattil, formatisi al Seminario degli Oblati Figli della Madonna del Divino Amore; gli altri italiani Simone Giovannella, Fabio Vellucci, Paolo Marinelli e il croato Ivan Mladineo, formatisi al Collegio Diocesano Redemptoris Mater.

”Siete pastori, non funzionari. Siete mediatori, non intermediari”. Lo ha detto papa Francesco durante la messa in San Pietro per l’ordinazione di dieci nuovi sacerdoti della diocesi di Roma. ”Abbiate sempre davanti agli occhi l’esempio del Buon Pastore – ha aggiunto il Pontefice -, che non e’ venuto per essere servito ma per servire e per cercare di salvare cio’ che era perduto”.

‘Voi fratelli e figli dilettissimi che state per essere promossi all’ordine del presbiterato – ha detto il Papa nell’omelia pronunciata parzialmente ‘a braccio’ – considerate che esercitando il ministero della sacra dottrina sarete partecipi della missione di Cristo unico maestro”. ”Dispensate a tutti quella parola di Dio che voi stessi avete ricevuto con gioia – ha proseguito – ricordate le vostre mamme, le vostre nonne, i vostri catechisti, che vi hanno dato la parola di Dio, la fede e vi hanno trasmesso questo dono della fede”. ”Leggete e meditate assiduamente la parola del Signore – ha raccomandato ancora il Pontefice – per credere cio’ che avete letto, insegnare cio’ che avete appreso nella fede, vivere cio’ che avete insegnato”. ”Ricordate anche – ha aggiunto – che la parola di Dio non e’ proprieta’ vostra: e’ parola di Dio, e la chiesa e’ la custode della parola di Dio”.

Nelle molteplici raccomandazioni ai nuovi sacerdoti, Bergoglio, li ha invitato ”con la parola e l’esempio a edificare la casa di Dio che e’ la Chiesa”. ”Riconoscete cio’ fate – ha detto -, imitate cio’ che celebrate, perche’ partecipando al mistero della morte e risurrezione del Signore portiate la morte di Cristo nelle vostre membra e camminiate con lui nell’unita’ di vita”. In merito al significato dei vari sacramenti, tra l’altro Bergoglio ha chiesto ”in nome di Cristo e della Chiesa: per favore, non vi stancate di essere misericordiosi. Con l’olio santo darete sollievo agli infermi e anche agli anziani. Non abbiate vergogna di avere tenerezza con gli anziani!”. L’unico intento dei sacerdoti ”dev’essere piacere a Dio non a voi stessi”, ha detto ancora il Papa. ”In comunione filiale con il vostro vescovo – ha concluso – impegnatevi a unire i fedeli in un’unica famiglia”.

fonte: http://parlamentonews.com/2013/04/21/papa-francesco-in-san-pietro-per-messa-ordinazione-10-sacerdoti-diretta-video-live/

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 × 1 =