Stefano Mantelli tra i sacerdoti ordinati domenica scorsa a Firenze

Stefano Mantelli a destra. Altre fotografie dell’evento su La Nazione: http://multimedia.quotidiano.net/?tipo=photo&media=33976

Firenze, 16 aprile 2012 – Ieri pomeriggio, celebrazione solenne in Cattedrale per la II domenica di Pasqua, durante la quale sono diventati presbiteri Stefano Mantelli, 28 anni, della parrocchia di San Bartolomeo in Tuto Scandicci; Alessandro Marsili, 31 anni, della parrocchia di Santo Stefano a Campi Bisenzio; Davide Massi, 26 anni, della parrocchia di Santa Trinita; Giovanni Prestianni, nato a Cefalù (Palermo) 38 anni fa, della parrocchia di San Michelino in Visdomini. Mantelli proviene dal Cammino neocatecumenale effettuato nella parrocchia di San Bartolomeo in Tuto a Scandicci, dove è cresciuto nella fede fino alla scelta di diventare sacerdote. Ugualmente Alessandro Marsili e Davide Massi, che nelle rispettive parrocchie di appartenenza hanno scelto progressivamente la via della fede e della testimonianza. Una scelta diversa quella di Prestianni, arrivata nella consapevolezza della maturità. Per tutti comunque una missione importante: essere testimoni del Cristo risorto, in una fase così difficile come quella che sta attraversando la società nel pieno della crisi economica.

E proprio sull’impegno del sacerdozio, il cardinale Betori ha puntato nella sua omelia. «Il ministero del presbitero – ha detto monsignor Betori – è al centro di questo mistero della presenza di Cristo nel tempo, perché indispensabile per l’edificazione della Chiesa e per la celebrazione dell’Eucaristia». E rivolgendosi ai sacerdoti: «Negli impegni che tra poco vi chiederò di assumere, vi ricorderò la cooperazione nel servizio del popolo di Dio nonché il celebrare con devozione e fedeltà i misteri di Cristo secondo la tradizione della Chiesa, specialmente nel sacrificio eucaristico e nel sacramento della riconciliazione, a lode di Dio e per la santificazione del popolo cristiano. Ministri di Cristo e ministri della Chiesa, vi esorto a operare per la sua edificazione in popolo di Dio e tempio santo dello Spirito».

Fabrizio Morviducci

fonte: http://www.lanazione.it/firenze/cronaca/2012/04/16/698178-betori_ordina_quattro_sacerdoti.shtml

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
One comment on “Stefano Mantelli tra i sacerdoti ordinati domenica scorsa a Firenze
  1. Ancona, 22 aprile 2012- Nella cattedrale di S. Ciriaco celebrazione solenne nella quale è diventato sacerdote Giovanni Moroni. Giovanni proviene dal cammino neocatecumenale effettuato nella parrocchia di S. Maria Liberarice del quartiere di Posatora Ancona, dove è cresciuto nella fede fino alla scelta di entrare in seminario per dedicare la sua vita all’annuncio di Cristo.
    Le comunità neocatecumenali di Ancona sono grate al Signore per il dono di questo nuovo presbitero e ai catechisti che tanti anni fa sono venuti ad evangelizzare ad Ancona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre − 1 =