Le Poste spagnole e il Vaticano emettono un francobollo della GMG

La celebrazione nella capitale della Spagna della XXVI edizione della Giornata Mondiale della Gioventù è il motivo dell’emissione congiunta di un francobollo commemorativo tra la Spagna e la Città del Vaticano. I francobolli di entrambi i Paesi riproducono il logotipo ufficiale dell’evento.

La data di emissione è il 1° luglio 2011, con stampa in offset e base fosforescente. Il francobollo misura 28,8 mm x 40,9 mm, e il suo valore è di 0,80 €. La tiratura non è limitata.

Nel 1984, durante il pontificato di Giovanni Paolo II – spiega l’ufficio virtuale delle Poste spagnole –, nacque l’idea di celebrare periodicamente una riunione internazionale di giovani cattolici di tutto il mondo per incentivare la loro partecipazione alla Chiesa cattolica.

Un anno dopo, in concomitanza con la proclamazione da parte delle Nazioni Unite dell’Anno Internazionale della Gioventù, la Chiesa organizzò un incontro di giovani in Piazza San Pietro a Roma, dopo il quale il Papa istituì la Giornata Mondiale della Gioventù (GMG).

La prima riunione con questo nome si celebrò la Domenica delle Palme del 1986 a Roma, e rappresentò l’inizio di una serie di incontri che hanno contribuito a far definire Giovanni Paolo II “il Papa dei giovani”.

Le Poste ricordano che è la seconda volta che la Spagna accoglie l’incontro internazionale. La prima occasione è stata quella di Santiago de Compostela nel 1989. Questa volta la GMG si celebrerà a Madrid, dal 16 al 21 agosto.

Il francobollo illustra il logotipo del disegnatore José Gil-Nogués e rappresenta un’allegoria dell’unione dei giovani di tutto il mondo ai piedi della Croce, che danno forma alla corona della Vergine dell’Almudena, patrona di Madrid. Nella corona figura la “M” di Maria e prima lettera di Madrid, luogo della celebrazione della GMG.

Reti sociali, la sfida del milione

Dall’altro lato, alcune settimane fa dall’area delle Reti Sociali della Giornata Mondiale della Gioventù è stata lanciata una sfida molto ambiziosa ai fans della GMG: riuscire ad avvicinarsi al milione di amici nelle reti sociali.

In definitiva, si tratta di far sì che nessuno non partecipi alla Giornata Mondiale per mancata conoscenza. E’ un invito a ciascuno dei fans della GMG nelle reti sociali ad essere ambasciatori di questo grande evento tra i propri amici. “Dipende da noi che nessuno si perda questa festa!”, dice lo spot di questa campagna.

Dal 2009, la GMG è presente su Facebook, YouTube, Twitter, Flicker, Tuenti, ecc., per portare le novità della Giornata ai giovani di tutto il mondo, indipendentemente dal luogo in cui si trovano.

Durante questo periodo, i fans sono aumentati in numero e portata, dalle sei lingue con cui si è iniziato alle attuali 21 di Facebook.

Oggi ci sono già più di 300.000 amici di 82 Paesi che seguono la Giornata sulle reti sociali, e c’è stato oltre un milione di contatti sul canale della GMG su YouTube.

“La Giornata Mondiale è soprattutto una festa di giovani che invitano altri giovani. Una festa della fede alla quale è invitato tutto il mondo, e che conta sul sostegno di tutti per andare avanti. Unisciti alla sfida del milione!”, esortano gli organizzatori.

Per ulteriori informazioni, www.correos.es/comun/Filatelia/2011/0450_11-seleccionaSello.asp?IdSello=1072011; www.madrid11.com

 

fonte: http://www.zenit.org/article-27319?l=italian

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
, ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 − 1 =