50.000 giovani del Cammino Neocatecumenale si riuniscono in Germania per invitare tanti giovani alla Giornata Mondiale della Gioventù a Madrid

Non sono interessati a birra ad alta fermentazione, la così chiamata Altbier, o al lussuoso Königsallee. Più di 50.000 giovani in tutta Europa appartenenti al Cammino Neocatecumenale, che si incontreranno il prossimo 29 maggio nella città tedesca di Düsseldorf, hanno un altro obiettivo: evangelizzare e invitare a venire a Madrid per la GMG.Mancano poche settimane  alla grande festa della gioventù  e la gioventù di questa realtà ecclesiale vuole veramente dare un ultimo grande impulso. Come lo faranno? In bus dai loro rispettivi luoghi di residenza peregrineranno per tutta la Germania facendo la missione fino allo stadio Esprit Arena di Düsseldorf. Ogni gruppo evangelizzerà in una città particolare e inviterà per le strade e le piazze ad andare a Madrid nel mese di agosto. Avranno striscioni e saranno accompagnati da seminaristi che tradurranno tutto ciò che diranno.

“Porteremo, come vuole la prassi del cammino, le chitarre per cantare e pregare.  Daremo la nostra testimonianza a tutti “, ha detto Ana, una giovane di 17 anni di Valencia che sarà presente all’incontro. “Certo aiuteremo le persone a riflettere su molte cose, quindi spero di testimoniare quanto sono felice di essere nella Chiesa e quanto mi hanno sempre aiutato le Giornate Mondiali della Gioventù”, ha detto Guillaume da Parigi.

Anche se il pellegrinaggio sarà intenso e stancante, sarà un incontro indimenticabile. Sono stati convocati dagli iniziatori e responsabili del Cammino, Kiko Argüello, Carmen Hernández e Padre Mario Pezzi, ed presiederà l’incontro l’Arcivescovo di Colonia, Joachi Meisner.  Kiko Arguello, in una lettera incoraggiando i giovani a partecipare all’incontro, ha detto che “l’Europa ha bisogno di una nuova gioventù che ha avuto un incontro con Gesù Cristo. Egli solo ci guarisce, ci rigenera, ci salva e ci dona il suo amore “.

L’incontro preparatorio alla GMG di Colonia del 2005 si tenne nello stadio di Amsterdam Sprit Arena.

Il motivo della manifestazione in questa città risponde ad un desiderio di aiutare l’evangelizzazione del paese e come dono a Benedetto XVI, che è nato in Germania. Il Papa è stato informato dell’organizzazione dell’incontro.

Più di 200.000 giovani, che hanno confermato la loro presenza alla Giornata Mondiale della Gioventù, daranno un impulso grande  alla nuova evangelizzazione durante i giorni antecedenti all’incontro, andando in diverse città di tutta Europa per annunciare Gesù Cristo. Così, un ‘esercito’ di 200.000 giovani missionari in tutto il mondo si riuniranno nella capitale della Spagna, dopo questa esperienza.

Inoltre, come di consueto, il giorno dopo la Messa di chiusura della Giornata Mondiale della Gioventù, il cammino terrà un incontro vocazionale, presieduto dal Cardinale Arcivescovo di Madrid, Antonio María Rouco Varela e conterà la presenza di altri cardinali e molti vescovi e sacerdoti. Al termine dell’incontro si raccoglieranno i frutti di questa Giornata Mondiale della Gioventù, chiedendo vocazioni per il sacerdozio e per la vita religiosa.

L’incontro vocazionale si tenne a Toronto nel 2002. Le ragazze che si sentivano chiamate alla vita religiosa salirono di massa sul palco!

Madrid e il Cammino Neocatecumenale
La città di Madrid ha una particolare importanza per il Cammino Neocatecumenale. Questa iniziazione cristiana per gli adulti, riconosciuta dalla Santa Sede, è nata nella capitale spagnola nel 1964 tra i poveri nei bassifondi del quartiere di Palomeras Alta, sotto l’impulso del Concilio Vaticano II.

“Nella Chiesa primitiva, quando il mondo era pagano, chiunque avesse voluto diventare cristiano avrebbe dovuto iniziare un ‘catecumenato’, un itinerario di formazione per prepararsi al Battesimo. Oggi, il processo di secolarizzazione ha portato molte persone ad abbandonare la fede e la Chiesa: per questo è necessario un itinerario di formazione al cristianesimo “(Statuto del Cammino Neocatecumenale).

 

Fonte:  http://www.camineo.info/news/153/ARTICLE/15258/2011-05-18.html

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterEmail this to someone
, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 6 =